Mercoledì 29 gennaio 2020

Piano particolareggiato, cimiteri e fontanelli approvati in consiglio

Versione stampabileInvia per emailVersione PDF
Mercoledì 12 Settembre 2012

Il consiglio comunale ha approvato, con voto favorevole della maggioranza, il Piano particolareggiato per Serravalle, Castellina e Vinacciano, già adottato qualche mese fa, integrandolo con alcune osservazioni accolte, interamente o parzialmente, durante la seduta di ieri sera, martedì 11 settembre.
I consiglieri si sono espressi su nove osservazioni, descritte una ad una dall'ingegnere del Comune Gaetano Pollerone , prima di ciascuna votazione: “Il piano mira al recupero e alla valorizzazione dei centri storici dei tre borghi, dove è stata eseguita un'analisi urbanistica edificio per edificio” ha ricordato.
Sulla quarta osservazione affrontata, riguardante i campi da tennis di Serravalle capoluogo, si è concentrato il confronto tra i gruppi politici. Essa chiedeva che l'area sportiva restasse dove attualmente si torva, vicino la Rocca di Castruccio.
Il sindaco Patrizio Mungai, ricordando che in merito si è già espressa la Sovrintendenza, favorevole al recupero dall'area storica, ha rimarcato che “di spostamento si tratta e non di eliminazione dei campi”, ribadendo: “In prospettiva il progetto lo ritengo giusto – ha commentato Mungai - perché consente di valorizzare il paese. Tuttavia – ha precisato - esso non è prioritario. Anzitutto non ci sarebbero i soldi per realizzarlo, in quanto l'iter prevedrebbe l'individuazione di una nuova area per i campi da tennis e la realizzazione di una nuova struttura, che permetta l'attività tutto l'anno e non per pochi mesi come ora, per poi concentrarsi sulla zona vicina alla Rocca. In secondo luogo – e ha concluso - questo progetto non fa parte del mio programma elettorale dove sono altre le priorità indicate”.
Ha chiesto un impegno affinché lo spostamento futuro sia contestuale all'individuazione e alla realizzazione della nuova zona sportiva, la vice sindaco Simona Querci sottolineando che, ai fini della valorizzazione turistica del territorio e nell'ottica di garantire la vivacità del paese per cittadini e visitatori, è importate recuperare l'area sotto la Rocca quanto preservare i campi da tennis a Serravalle.
L'osservazione è quindi stata respinta con voto favorevole della maggioranza, il voto contrario di Serravalle Futura, che non ha ravvisato garanzie sullo spostamento dei campi, mentre il Pdl, pur riconoscendo la necessità di allontanarli dal borgo medievale, ha preferito astenersi non condividendo i progetti di massima che sono stati ipotizzati: area verde e parcheggio.
Approvazione all'unisono sia per la modifica del Regolamento dei cimiteri sia per l'adozione del regolamento dei fontanelli.
Per quanto riguarda i cimiteri, saranno facilitate le traslazioni per avvicinare coniugi e parenti di primo grado, deceduti in periodi diversi, mentre per tutti i casi non previsti dal regolamento sarà il sindaco a decidere, nel rispetto della normativa vigente.
Viene regolamentato anche l'uso dei fontanelli di Masotti e di Casalguidi e previste sanzioni per i trasgressori. Limitata a 9 litri a volta l'acqua che i cittadini possono prelevare: “In modo da evitare abusi e prevaricazioni ma soprattutto per ragioni igenico-sanitarie, visto che Publiacqua consiglia vivamente di consumare l'acqua entro 36 ore” ha spiegato l'assessore Luca Santucci.
 

Documenti allegati: 
Ufficio di riferimento: 

Segreteria Generale e Segreteria del Sindaco

Indirizzo: 

Via Garibaldi 54, Serravalle Pistoiese - Palazzo Comunale

Orario: 

Dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 13.00
Il Martedi pomeriggio, dalle 15.00 alle 17.00

Telefono: 
0573 917218
Fax: 
0573 51064
Responsabile: 
Istruttore Amministrativo
Daniele Benedetti
Telefono:
0573 917208