Domenica 15 dicembre 2019

Consiglio comunale, lunedì 25 giugno, ore 21 Serravalle

Versione stampabileInvia per emailVersione PDF
Sabato 23 Giugno 2012
La seduta è convocata alle ore 21 a Serravalle: in approvazione le linee programmatiche di governo.

Vanno in approvazione nel consiglio comunale di lunedì sera, 25 giugno, a Serravalle, le linee programmatiche del mandato amministrativo del sindaco Patrizio Mungai. “Il programma, che è stato presentato in campagna elettorale, ci impegnerà su tanti fronti: dall'urbanistica all'ambiente, dal sociale ai lavori pubblici... – ricorda Mungai – Anzitutto dovremo concludere quello che è rimasto in sospeso e, con la nomina delle tre commissioni consiliari, il lavoro potrà riprendere a pieno ritmo”.
I primi provvedimenti riguarderanno la variante urbanistica alla quale è legata la realizzazione di opere importanti e tra queste c’è il progetto di riqualificazione urbana di Casalguidi e Cantagrillo, con la realizzazione di un nuovo asilo nido, una nuova palestra, un nuovo campo sportivo, verde pubblico e parcheggi. Inoltre, il potenziamento del depuratore di Casalguidi e l’ampliamento della scuola di Masotti. Sempre a Masotti sarà individuata l’area per una palestra.
“Altra tappa importante da affrontare – continua il Sindaco Mungai – è il Piano Particolareggiato di Serravalle, Castellina e Vinacciano, aree soggette a vincolo paesaggistico”. In pratica sono state analizzate tutte le abitazioni presenti su questi territori per definire quali interventi sono praticabili tenendo conto dei limiti posti dalla Sovrintendenza. Oltre alle opere dei privati, ci sono quelle pubbliche: “come la realizzazione di parcheggi e di altre strutture o aree da inserire in un contesto che deve essere preservato per la sua bellezza” precisa Mungai.
Tra le priorità dei primi mesi di governo ci sono poi il potenziamento e il miglioramento dei servizi al cittadino e le politiche di sostegno legate all'ambito sociale: “C'è grande attenzione da parte nostra su queste due grandi aree tematiche, con il chiaro obiettivo di estirpare il malcostume di chi cerca di usufruire di sgravi e di aiuti economici senza averne un reale bisogno, attingendo da risorse che le amministrazioni comunali riservano a chi ha una reale necessità di essere aiutato. Inoltre, chi volutamente presenta dichiarazioni imprecise o parziali finisce per gravare su tutti quei cittadini che pagano i servizi in base alla loro fascia reddituale, onestamente dichiarata. Per questo terremo una linea dura, cercando di individuare chi si appropria senza averne i requisiti dei soldi della comunità, facendoci aiutare anche dalla Guardia di Finanza” conclude Mungai.
La seduta consiliare è convocata alle ore 21, all'ordine del giorno ci sono anche gli indirizzi per la nomina dei rappresentanti del comune presso enti, aziende e istituzioni e la nomina dell'organo di revisione contabile.