Giovedì 9 aprile 2020

Cattivi odori a Ponte Stella. Gorbi: "Il Comune sta facendo la sua parte. Attivati controlli in tutta la zona"

Versione stampabileInvia per emailVersione PDF
Venerdì 24 Gennaio 2020

Le lamentele dei cittadini che abitano nella zona di Ponte Stella per i cattivi odori che si avvertono quasi ogni giorno non accennano a placarsi. Molte persone attribuiscono le maleodoranze alla presenza della Discarica di Fosso del Cassero anche se, dai verbali di ispezione di Arpat e Regione Toscana, non sembra emergere alcuna irregolarità.
Il Comune di Serravalle, tuttavia, non si è fermato alla segnalazione ma ha attivato, ormai da diverse settimane, un servizio di controllo da parte della polizia municipale.

"Gli addetti, guidati dal comandante Claudio Nardi - spiega il vice sindaco e assessore all'ambiente, Federico Gorbi - hanno svolto 43 accertamenti in 50 giorni, nel periodo compreso tra il 22 novembre dello scorso anno e il 12 gennaio 2020. I risultati sono stati trasmessi ad Arpat, l'organismo regionale che ha effettiva competenza per i controlli in discarica, perché possa svolgere ulteriori indagini".
Il lavoro di verifica del Comune comunque non si ferma qui. L'assessore all'ambiente, Federico Gorbi, si vedrà in questi giorni anche con la direzione della discarica per individuare un metodo per la raccolta delle segnalazioni in modo da consentire ai gestori una immediata verifica e ad Arpat un controllo puntuale.

"Il Comune non ha il compito di controllare certi fenomeni né ha gli strumenti per farlo - prosegue Gorbi - ma, di fronte al malessere dei cittadini di Ponte Stella, ha comunque voluto impegnarsi per arrivare a risolvere questa spiacevole situazione".