Mercoledì 29 gennaio 2020

Assessorato alla Cultura e Club Ricamo alla Biennale di Parma

Versione stampabileInvia per emailVersione PDF
Martedì 11 Settembre 2012
Anna Passannante premiata da Napolitano con la sua borsa

Il “Club del Ricamo Casale” sarà uno dei protagonisti della Mostra Internazionale del merletto e del ricamo di Parma, la biennale internazionale dov'è possibile ammirare pregiati manufatti da tutto il mondo. “Dobbiamo ringraziare la vice sindaco Simona Querci se la rinnovata collaborazione con il Comune consentirà di prendere parte all'importante kermesse che si terrà dal 10 al 12 maggio 2013” sottolinea Bartolomeo Bardelli, presidente dell'associazione culturale casalina.
“Ci presenteremo con una nuova pubblicazione sul punto casale e sul ricamo – annuncia la Querci – una tradizione artigianale che grazie al club stiamo salvaguardando e continuando a far conoscere, un impegno prezioso quello del Club – sottolinea la vice sindaco - che consente di preservare le nostre tradizioni e di continuare la produzione di manufatti che sono un biglietto da visita di grande prestigio per il nostro territorio”.
Non è un caso, infatti, che i lavori del Club siano stati selezionati per “FlorenceCreativity.it- fatto a mano in Italia”, esposizione presente alla Fortezza da Basso di Firenze dal 22 al 25 novembre prossimo.
I ricami si potranno ammirare in anteprima anche in occasione della 127^ Fiera di Casalguidi, al via il prossimo 13 settembre. Il Club del Ricamo allestirà, infatti, una mostra in Sala Francini, presso la sede della Misericordia di Casalguidi e Cantagrillo, e qui saranno presentati i manufatti delle allieve che hanno seguito i corsi delle insegnanti Manuela Chiti e Mirella Carobbi nell'anno 2011-2012 a San Miniato, Agliana, Gello, Pescia, Pistoia e, naturalmente, a Casalguidi. Lavori di alto pregio come la borsa realizzata dalla collaboratrice-insegnante Anna Passannante, premiata nella sede dell'VIII ° Biennale “De Fabula” di Genova con la medaglia del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per “per aver saputo trovare l’equilibrio tra forma, dimensione, materiali, colore e funzionalità nel rispetto della tradizione usando grande rigore e qualità tecnica. Di pregio la confezione della struttura totalmente autoprodotta”.
Accanto ai manufatti del Club - tende, tovagliette, paralumi, cuscini e addirittura abiti da sposa ricamati con il Punto Casale- saranno esposti i quadri di Sergio Verniani che presenterà il paese di Santonuovo e i suoi personaggi più riconoscibili, come il vecchio parroco, fermati nelle sue tele. Inoltre si potranno ammirare i ricami creati da Paola. La mostra è visitabile tutte le sere della fiera, dalle 17.00 alle 24.00, e anche nel pomeriggio di sabato 15 e domenica 16 settembre.
Ad ottobre riprenderanno i corsi dell'associazione culturale: “Stiamo definendo il calendario che sarà organizzato anche in base alle iscrizioni”precisa il presidente Bardelli. Per chi volesse informazioni è possibile telefonare al 338-9645326.